Il sussurro delle scarpe

Le scarpe sussurrano

I nostri abiti e le nostre calzature sono la nostra identità.

Ho la grande, grandissima fortuna di lavorare nel negozio di scarpe Valentina Calzature in centro a Firenze, ovvero nel centro storico di una delle città più belle del mondo. Ogni mattina cerco di fare i miei 10.000 passi andando a lavorare e questo mi fa passare dalle meraviglie di Ponte Vecchio, Piazza Signoria, il Duomo, ecc.

Spesso cammino distrattamente, assorta nei miei pensieri. Oggi camminavo guardandomi i piedi, guardando le mie belle scarpine blu, dove sto tanto comoda e che mi piace tanto il rumore che fanno sulla pietra, e chissà le scarpe di Lorenzo il Magnifico che rumore facevano, e chissà come le aveva, e Scarpe francesine in pellequante ne avrà avute, e la gente allora ci sarà stata comoda nelle scarpe che avevano? e va beh insomma pensavo alla moda delle scarpe.

In particolare pensavo come la moda forse nel passato fosse più legata alla necessità reale delle persone, mentre oggi ci possiamo sbizzarrire. Ma sarà del tutto vero?

La moda degli abiti e delle scarpe, intesa come foggia è un qualcosa che ci rappresenta per forza, perché lo abbiamo addosso ed è una seconda pelle. Anche chi dice di non avere a cuore la “moda” e indossa quindi abiti “non di tendenza” esprime esattamente questo di sé, cioè che ha altri interessi. Io per esempio con le mie scarpe blu sicuramente esprimo il mio amore per la comodità senza rinunciare a scarpe artigianali.

Inevitabilmente ciò che indossiamo esprime una parte di noi.

L’abbigliamento e le scarpe sono fondamentali in termini di funzionalità e protezione, ma sono altrettanto importanti in quanto veicolo dell’espressione di sé. Una delle leggi della comunicazione è che è impossibile non comunicare, così è impossibile che le nostre scarpe, in quanto parte della nostra espressione, non comunichino. E’ impossibile che le nostre scarpe non ci rappresentino e non parlino di noi. Perciò attenzione a cosa mettete! Guardate cosa avete in piedi oggi e chiedetevi perché proprio queste scarpe oggi?, e provate a immaginarvi con altre calzature, di tipo completamente diverso: come vi sentite?

L’abbigliamento parla di noi e dà agli altri che ci vedono alcuni elementi per una prima classificazione del nostro gruppo di appartenenza/estrazione sociale/funzione sociale: abbigliamento e calzature che distinguono occidentali e orientali, per fare un esempio. Oppure proprio stamani ho visto in Piazza Santa Maria Novella un gruppo di bikers Harley Davidson, riconoscibili proprio dall’abbigliamento: giacche in pelle, stivali o stivaletti e jeans, con le scritte tipiche di Harley Davidson.

Quindi: abbigliamento come appartenenza ad un gruppo specifico. Ogni mattina in via della Vigna Nuova vedo passare una splendida ragazza vestita come una modella in copertina di Marie Claire, chissà che lavoro fa. Il suo abbigliamento mi comunica moda, livelli alti, bellezza, internazionalità.

La comunicazione può andare anche in senso interno oltre che esterno, ovvero, un’altra funzione delle scarpe e dell’abbigliamento, può essere quella di induttore di stati d'animo: possono servire a farci sentire in un certo modo.

Per esempio nel post “il cambiamento sui tacchi”, ci sono molti spunti legati ad autostima e calzature.

Nel dettaglio la signora mi ha detto: “I tacchi non sono per me legati all'autostima che coltivo dal rasoterra come se fossi sui trampoli perennemente.Scarpe con il tacco
Dei tacchi io dico che sviluppano la potenza del femminile, quando se ne ha voglia, potenza anche della leggiadria, della morbidezza...
Il tacco chiede di essere accompagnato da schiena dritta e fianco ondulante. Si deve avere voglia di giocare, ammorbidirsi, lasciarsi andare, rallentare l’andatura se necessario. Un tacco tutto per sé parafrasando Concentrarsi su di sé.
Perché non c’è niente di più brutto di una donna che marci sul tacco con l’andatura pesante del soldato a spalle basse e occhio al suolo. Quando hai voglia di stare sui tacchi l’autostima è già conquistata, ti puoi concedere di giocare al gioco che vuoi

Questo vale naturalmente per chiunque, per un uomo indossare alcune scarpe eleganti può dare self confidence prima di un colloquio di lavoro per esempio, oppure indossare calzature comode può farci affrontare meglio un compito difficile.

I nostri abiti e le nostre calzature sono la nostra identità.

Perciò comprate le scarpe con cura, scegliete e bene e non rinunciate mai alla qualità! Le vostre scarpe...sussurrano.